fbpx

Il ruolo dell’uomo nel tango argentino

Il ruolo dell'uomo nel tango argentino

Il ruolo dell’uomo nel tango argentino

“El hombre propone y conduce” ovvero l’uomo propone e conduce, dicono a Buenos Aires gli anziani della milonga.Già questa frase aiuta a comprendere molto di quale sia il ruolo dell’uomo nel tango argentino. Quello di proporre alla donna un movimento e quello di condurre la coppia nella ronda in una milonga o sul palcoscenico.

Cosa si intende per proporre?

La proposta dell’uomo è come se fosse un invito. Ovvero chiede alla donna il tipo di movimento da eseguire e lo fa attraverso la “marca”. Se l’uomo non invita la donna ad eseguire un movimento, lei non ha il dovere di muoversi per forza. Magari cercando di intuire la richiesta dell’uomo.

Cosa si intende per condurre?

L’uomo oltre a chiedere i movimenti alla donna, deve anche condurre la coppia nella ronda che gira in senso antiorario. Cioè dal momento che la donna non vede dietro a sé, deve proteggerla affinché le altre coppie non la intralcino nei suoi movimenti.

L’abbraccio dell’uomo come ruolo nel tango argentino

L’abbraccio dell’uomo dev’essere accogliente. L’uomo accoglie la partner tra le sue braccia e la rende libera di ballare dentro a due limiti. Il primo e costituito dalla mano sinistra con il dorso che guarda verso sinistra all’esterno e perpendicolare al pavimento. Il secondo costituito dal contatto tra il braccio destro dell’uomo con il lato all’altezza della scapola destra della donna, immaginando la donna di fronte. La mano destra dell’uomo va ad appoggiarsi morbida attorno alla schiena della donna all’altezza delle scapole.

Il ruolo dell’uomo nel tango

A parte i dettagli del proporre e condurre dell’uomo nel tango e di come deve abbracciare, qual’è il significato profondo dell’uomo nel tango argentino? E’ quello di ballare sulla risposta della donna. Ovvero di ascoltare il muoversi della sua partner per poter interpretare il suo movimento. In poche parole immaginiamo che ho un’idea di movimento. Se io prima informo la mia partner attraverso la “marca” in modo da fare cominciare a lei il movimento, avrò tutto il tempo per godermi il mio passo. Viceversa se penso che sia lei a dovermi seguire senza ascoltarla, mi limiterò a fare i passi come un inutile monologo nella speranza che lei possa intuire e seguirmi.

Come poter studiare ed approfondire il ruolo dell’uomo nel tango

Puoi farlo venendo a provare in coppia in una delle sedi della Scuola che trovi qui.
Ricordati che è importante essere associati, prima di poter accedere alle lezioni di formazione, alla Tango Donda Asd. Compila il form online ed invia la tua richiesta d’ammissione.
Ci vediamo in sala, ciao Luciano